Torna indietro

Soldanella alpina

Soldanella alpina L. Descrizione I fiori di questa piccola pianta alpina punteggiano di viola i pascoli e i margini dei boschi già in aprile, durante e subito dopo lo scioglimento della neve. Ha fusticini senza foglie portanti 2-3 fiori dalla corolla azzurro-violetta sfrangiata campanulata e reclinata verso il basso, lunga poco più di 1 cm. Caratteristiche sono anche le piccole foglie basali coriacee a lamina rotondeggiante o reniforme, persistenti per tutto l’anno. Ambiente Vive in prati montani, pascoli umidi, boschi di conifere e lungo i ruscelli, al di sopra dei 1000 m di quota. Curiosità Il nome Soldanella deriva dalla forma rotondeggiante delle robuste foglie, simili a monete perdute in mezzo all’erba ancor secca dei prati al disgelo. Il nome inglese Alpine snowbell, campanella delle nevi, è appropriato alla forma e alla delicatezza del fiore azzurro sul bianco della neve al disgelo. Un tempo le radici avevano uso purgativo.