Torna indietro

Rododendro cistino

Rhodothamnus chamaecistus (L.) Rchb. Descrizione Piccolo arbusto nano, alto al massimo 30 cm, con rami legnosi generalmente eretti, talora prostrati. Alla fioritura, che avviene tra maggio e luglio, compaiono i delicati fiori dai petali dalla colorazione rosea più o meno intensa, grandi circa 2 cm, portati in numero di 1-3 all’apice dei rametti. Le foglie hanno forma ellittica, sono coriacee, lungamente cigliate sul margine e persistono anche durante la stagione invernale. Ambiente Sul Monte Baldo centrale vive su rupi, al di sopra dei 1300 m di quota, dove fiorisce già nel mese di marzo. Endemismo La specie rappresenta un endemismo est- alpico, poiché è distribuita solo nelle Alpi orientali: da Gorizia alla Valle dell’Adige, Monte Baldo, gruppo di Brenta, fino al bergamasco. Al genere Rhodothamnus appartengono solo questa specie e un’altra, recentemente scoperta in Turchia. Curiosità La pianta è molto delicata, con radici profondissime nella roccia, per cui il tentativo di trapiantarla è quasi sempre vano: occorre raccogliere il seme e pazientare!