Torna indietro

Platantera bifolia

Platanthera bifolia (L.) Rchb. Descrizione È un’orchidea formata da una spiga di fiori bianco-verdastri molto profumati, riuniti in inflorescenze rade e allungate, su di un fusto fiorale alto 20-50 cm. Il fiore è formato da elementi sottili che convergono in uno sperone arcuato, lungo fino a 3 cm, progressivamente appuntito e contenente i nettari. Sono presenti 2 robuste foglie basali allungate e con margine arrotondato. Ambiente Vive in boschi radi, arbusteti e pascoli, fino ai 2000 m di quota. Impollinazione Caratteristica della maggior parte delle orchidee è l’impollinazione “entomofila”, effettuata cioè dagli insetti. Generalmente le api o i bombi, attratti da forme, colori o profumi cercano di raggiungere il nettare situato nel lungo sperone posteriore. Durante questa difficoltosa operazione le “antere” provviste di polline si attaccano alla testa dell’insetto, come due nuove antenne. Successivamente vengono “consegnate” dall’ignaro piccolo animale, ad altri fiori della stessa specie, provocando così l’impollinazione. Curiosità È una specie protetta! Il nome specifico bifolia si riferisce alle presenza delle sole due foglie basali. Free shipping,Discount 10% generic tadapox cialis generic buy motilium domperidone uk generic sildalis order prednisolone online buy prozac fluoxetine online