Torna indietro

Pedicolare a spiga breve tipica

Pedicularis rostratocapitata Crantz subsp. rostratocapitata Descrizione La breve spiga subsferica porta pochi fiori roseo-porporini, lunghi 1,5-2 cm. ed è caratteristica per sembrare ritorta, come avvitata su se stessa. La corolla è formata da due labbra: l’inferiore diviso in tre lobi, il superiore con becco allungato. Le foglie sono profondamente divi- se, come dei pettini irregolari, di un colore da verde scuro a porporino. Ambiente La si osserva fiorita in luglio- agosto sui pascoli calcarei al di sopra dei 1800 m di quota, esclusivamente nella parte meridionale delle Alpi; dal Piemonte al Friuli. Specie simili Simile ma con corolla giallo pallido sono Pedicularis tuberosa L. che vive su suoli acidificati e Pedicularis L., con spiga più grande e ricca, entrambe osservabili nei prati e nei pascoli alpini, al di sopra dei 1200 m di quota. Curiosità Le specie del genere Pedicularis sono tutte piante “emiparassite” cioè vivono parzialmente a spese di altre piante. Sono in grado di compiere la fotosintesi, tuttavia le loro radici, poco sviluppate, si attaccano a quelle di alcune piante circostanti rifornendosi di acqua a sali minerali e danneggiando le piante ospiti. Il nome Pedicularis deriva dal latino “pedĭculus” che significa “pidocchio”, in riferimento all’uso che un tempo si faceva di queste specie contro numerosi piccoli animali parassiti e invadenti delle case. Free shipping,Discount 10% generic tadapox cialis generic buy motilium domperidone uk generic sildalis order prednisolone online buy prozac fluoxetine online