Torna indietro

Dattiloriza sambucina

Dactylorhiza sambucina (L.) Soò Descrizione Tra le prime orchidee a fiorire in montagna già in aprile, forma estese fioriture sui pascoli, regalando intense colorazioni gialle e viola. I fiori sono riuniti in inflorescenze dense che possono essere rosso-violacee o gialle: piante con le due diverse colorazioni si trovano le une vicino alle altre. Le foglie sono coriacee, allungate e disposte a spirale lungo il fusto tubuloso, che è alto 15-30 cm. Ambiente Vive in pascoli aridi e radure fino ai 2000 m di quota. Difficoltà di germinazione Con una sola impollinazione un fiore di orchidea può produrre anche migliaia di piccolissimi semi, semplici, privi di materiale di riserva e facilmente trasportati dal vento. Il seme per germogliare deve però trovare un fungo microscopico con cui entrare in simbiosi (micorriza), in caso contrario il seme morirà. Curiosità Come tutte le orchidee è una specie protetta da leggi locali e dalla normativa internazionale CITES! Tra le orchidee è senza dubbio la più frequente e abbondante sul Monte Baldo e, in alcune zone, forma vasti tappeti di straordinaria bellezza. Il nome specifico sambucina si riferisce ai fiori dall’odore simile a quelli del sambuco. Free shipping,Discount 10% generic tadapox cialis generic buy motilium domperidone uk generic sildalis order prednisolone online buy prozac fluoxetine online

Comments are closed.