Torna indietro

Maggiolino delle pinete

Poliphylla fullo F. Descrizione È un grosso coleottero, appartenente alla famiglia degli scarabei. L’adulto è grande circa 4 cm, ha le ali anteriori indurite (elitre), dalla caratteristica colorazione a macchie giallo chiaro- bianche e nere, e un paio di ali posteriori membranacee. Le antenne sono piegate a ginocchio, terminano con un ventaglio: 7 lunghe lamelle nel maschio, 5 lamelle più brevi nella femmina. La larva, senza zampe e con il corpo curvato ad arco, ha dimensioni che raggiungono gli 8 cm a sviluppo completo. Ambiente Diffusa in gran parte dell’Europa, vive nelle pinete, dal livello del mare fino ai 1500 metri e più nelle zone montane. Comportamento e curiosità Le uova vengono deposte in terreni sabbiosi, nei vigneti e al limite dei boschi, comunque sempre vicina alla pianta che servirà da nutrimento per le giovani larve. Quest’ultime si nutrono delle radici di numerose specie erbacee, soprattutto piante di vite e giovani alberi del genere Pinus. Il ciclo di sviluppo dura generalmente 3 anni, ma talora può essere più lungo. Gli adulti, che appaiono dalla metà di giugno alla metà di luglio, sono attivi soprattutto nelle ore crepuscolari, sino a notte inoltrata, nelle pinete e nei loro dintorni. L’adulto di questo insetto si nutre degli aghi, ma dato il breve periodo di vita, risulta piuttosto innocuo. Le larve, invece, risultano particolarmente dannose per le coltivazioni di vite e per le giovani piantagioni di pini.