Torna indietro

Gheppio

Falco tinnunculus L. Descrizione Poco più grande di un piccione, questo piccolo falco ha becco ad uncino e forti zampe artigliate per catturare le prede. Il maschio ha una colorazione vivace: il capo grigio-azzurro, il dorso e le ali rossicce con la punta scura e la coda grigiastra con una banda nera terminale ben evidente. La femmina invece ha una livrea color rosso mattone con barrature trasversali scure ben visibili anche sulla coda. La silhouette dell’animale in volo è caratteristica e riconoscibile per le lunghe ali appuntite e la coda allungata e stretta. Ambiente È presente in tutta Europa dove vive in quasi tutti gli ambienti aperti e semiaperti, dalle zone lagunari, ai centri urbani, alle aree coltivate, ai pascoli di montagna, fin oltre i 2000 metri di quota. Comportamento e curiosità Si nutre di piccoli mammiferi e grossi insetti. Non è difficile notarlo su qualche traliccio o sui cavi del telefono, mentre osserva il territorio prima di partire alla ricerca di qualche piccolo animale avvistato anche da grande distanza. Un altro atteggiamento tipico della caccia è la posizione dello “spirito santo” durante la quale il piccolo falco rimane, per qualche lungo momento, a mezz’aria, fermo, senza battere le ali, con la coda aperta a ventaglio, prima di lanciarsi in picchiata contro la preda.