Torna indietro

Geranio argentato

Geranium argenteum L. Descrizione Forma estesi tappeti sulle praterie e sulle pietraie stabilizzate delle nostre montagne. È inconfondibile per le foglie palmate vellutate di colore grigio-argenteo e per i fiori composti da 5 delicatissimi petali roseo-violetti con venature più scure. Il frutto, lungo 3 centimetri, è caratteristico perché a maturazione libera i semi arricciando verso l’alto le pareti dello stilo. Ambiente Vive su creste rocciose, rupi e pascoli d’alta quota, dai 1800 ai 2200 m di quota.
Adattamenti all’alta quota Le piante che vivono nelle zone più elevate hanno particolari adattamenti per superare le difficili condizioni ambientali: piccole dimensioni e forme appressate al terreno (cuscinetto, rosetta, cespuglio) per sopportare meglio le sferzate del vento e la copertura nevosa; radici sottili, lunghe e molto ramificate per sfruttare al massimo la scarsità di nutrienti nel suolo; cuticola spessa e peluria per proteggersi dall’eccessiva traspirazione e dai raggi ultravioletti. Curiosità Rara e localizzata, la specie è protetta in quanto presente solo sulle catene marginali delle Alpi. Il nome del genere Geranium deriva dal greco “géranos” che significa “gru”, in riferimento ai frutti che ricordano il becco di questo animale. Free shipping,Discount 10% generic tadapox cialis generic order motilium online generic sildalis order prednisolone online buy prozac fluoxetine online

Comments are closed.