Torna indietro

Caprifoglio alpino

Lonicera alpigena L. Descrizione Cespuglio legnoso con fiori, simili a piccole fauci aperte rosso- brune, grandi 1,5 cm e appaiati su un breve peduncolo. Le foglie sono ovali, morbide e lunghe fino oltre 10 cm. I frutti sono delle “cigliegine” rosso brillante, cresciute insieme e unite a due nel senso della lunghezza. Caratteristica è la corteccia dei rametti bruno- rossastri, che si desquama in foglietti bruni. Ambiente Vive in boscaglie umide, radure, soprattutto nelle faggete, dai 700 ai 1900 m di quota.

Tossicità e usi I rossi e invitanti frutti della pianta sono velenosi, anche se non mortali, ma pericolosi perché ingenuamente confondibili con altri frutti commestibili. Quelli dell’affine Lonicera xilosteum L. erano usati in montagna per provocare il vomito e come energico purgante. Curiosità Numerose piante affini a questa e alle altre specie spontanee sono coltivate nei giardini e usate per siepi e bordure. Free shipping,Discount 10% generic tadapox cialis generic buy motilium 10 uk generic sildalis order prednisolone online buy prozac fluoxetine online

Comments are closed.