Torna indietro

Alliaria

Alliaria petiolata (M. Bieb.) Cavara & Grande Descrizione Riconoscibile più per il suo delicato odore di aglio che per altre caratteristiche descrittive, la pianta ha foglie cuoriformi a margine dentato e fusti fiorali, di 30-80 cm, eretti e ramosi in alto. I fiori, piccoli e con 4 petali bianchi, sono riuniti in un racemo che si allunga durante tutta la fioritura. I frutti, “silique” sottili semierette, si aprono in due valve a maturità, lasciando libero il setto mediano che porta i semi. È pianta annuale o bienne, tipicamente primaverile. Ambiente Vive su suoli ricchi di sostanze organiche e nitrati, generalmente in luoghi umidi e ombrosi, dalla pianura fino ai 1500 m di quota.
Usi facili La pianta, dal gradevole sapore agliaceo, può essere aggiunta alle insalate, mentre i semi possono sostituire quelli della senape nera. Utilizzata fresca, ha proprietà antisettiche, espettoranti e diuretiche. Curiosità Il nome del genere Alliaria deriva dal pungente odore di aglio emanato dalla pianta quando viene strofinata.

Comments are closed.