Torna indietro

Adelgide dell’abete

Adelge abietis L. Descrizione Questo piccolissimo insetto, dello stesso ordine degli afidi a cui è affine, si sviluppa a spese dei tessuti vegetali di alcune specie arboree. L’adulto è grande meno di 0,2 cm, ma ben più conosciute sono le “galle” che il piccolo animale produce sui giovani rametti di abete rosso. Ambiente Cerca gli abeti rossi più deboli, dove diffonde numerose galle. Nei boschi di montagna normalmente non costituisce un problema, ma è dannosa in pianura, dove crea importanti danni estetici agli abeti rossi di giardini e vivai piantati fuori zona climatica tipica. Comportamento e curiosità Gli adulti depongono le uova sui giovani rametti di abete rosso, inducendo modificazioni nei tessuti della pianta (galle). Le galle di questo afide hanno la forma caratteristica ad “ananas” ed internamente sono divise in numerose camere in cui ha luogo lo sviluppo larvale. Alla fine dell’estate la galla diviene legnosa e ad un osservatore non attento può apparire simile ad una piccola pigna.